Radda in Chianti

Radda in Chianti, in Provincia di Siena

Radda in Chianti è un comune appartenente alla provincia di Siena che occupa una superficie di ottanta chilometri quadrati e che conta poco più di seimila e novecento abitanti, circa ventuno per chilometro quadrato. Gli abitanti sono conosciuti come Raddesi.

Si situa sull'area corrispondente alla parte iniziale delle valli della Pesa, fiume che percorre anche la provincia di Firenze con i suoi cinquanta metri di lunghezza, e dell'Arbia, torrente che si origina alle pendici del Poggio della Macia Morta.

Il territoriolascia spazio alle frazioni di Palagio, di La Villa, di Colle Petroso, di Selvole, di Monterinaldi, di Volpaia (borgo fortificato di origine medioevale) e di Badia a Montemuro nei pressi del Monte San Michele. Confina inoltre con alcuni comuni appartenenti alle province di Siena, di Arezzo e di Firenze.

Radda in Chianti è chiuso tra possenti mura essendo un antico borgo medioevale che ospita nei dintorni piavi e castelli testimonianti il suo passato e le sue origini: ne sono un valido esempio il Castello di Volpaia e la pieve di Santa Maria in Prato.

Il territorio è rinomato per la produzione di olio e vino e per le attività artigianali: si tratta di una delle mete turistiche più ambite dal turismo nella provincia di Siena essendo particolarmente apprezzata dagli amanti della natura, della buona cucina e del buon vino.